Autore:
Luca Cereda

VENGO ANCH’IO Con il dilagare di suv compatti che c’è, poteva Mercedes, nel 2013 inoltrato, rimanere senza un portabandiera? Certo che no. Questione di settimane e la lacuna verrà definitivamente colmata dalla Mercedes GLA, al debutto in quel di Francoforte. Intanto, sono fresche di giornata le prime immagini ufficiali, accompagnate da tutte le più importanti specifiche tecniche.

SCUSATE IL RITARDO Si è fatta attendere, Mercedes, nel tirar fuori un prodotto così strategico per le vendite, ma almeno l’attesa è servita a miscelare bene gli ingredienti di questa GLA. Abbastanza moderna da non “nascere vecchia”, nonostante il ritardo, ma al contempo non così estrema da rischiare di stufare alla lunga. Almeno così ci pare dalle prime foto. Il corpo della Mercedes GLA mostra tanti muscoli e i tratti somatici della Classe A, ma in questo caso il family feeling è solo un bene. All’interno invece si intravede un abitacolo “galvanizzato” da finiture a effetto metallico. Tuttavia, se siete tipi rétro, potete sempre puntare su modanature in radica.

NUMERI SALIENTI E’ lungo 442 cm, largo 180 e alto 149 cm, il primo suv compatto della Stella. Che all’interno dovrebbe offrire una discreta dose di modulabilità grazie anche a una fila posteriore capace di scorrere in avanti per aumentare di 60 litri il vano di carico posteriore, la cui capienza base è di 421 litri. Non si tratta di un record, sacrificato sull’altare dello stile della GLA, filante e muscolare. Nelle dotazioni, invece, tra optional e gadget di serie figurano la maggior parte dei chip di assistenza di Mercedes (compreso il DSR, per le versioni 4Matic) e il sistema multimediale di ultima generazione, con funzioni di navigazione e connessione potenziate.

QUI BENZINA Capitolo motori. La gamma europea prevede al momento una coppia di benzina e una di diesel, quasi tutti abbinabili alla trazione integrale di ultima generazione con distribuzione della coppia variabile. L’unica GLA senza 4x4 è la GLA 200 da 156 cv, cui segue – sul fronte dei benzina – la GLA 250 da 211 cavalli, capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi nella variante 4Matic.

QUI DIESEL Come GLA a gasolio, la scelta è fra la 200 CDI da 136 cv e 300 Nm di coppia (un 2,2 litri dal consumo dichiarato di 4,3 l/100 km) e la 220 CDI da 170 cv e 350 Nm di coppia, semplicemente una declinazione più nerboruta dello stesso motore. Per tutti, a livello di trasmissione, le opzioni sono un cambio manuale a 6 marce o il doppia frizione 7G-DCT. Attendiamo a breve notizie sui prezzi.


TAGS: mercedes gla Tutto sul Salone di Francoforte 2013