Autore:
Andrea Rapelli

FA SUL SERIO Che si tratti di minuscole utilitare, ipertrofici suv o squadrate fuoristrada, poco importa: in Brabus le modificano tutte. L'ultimo prodotto su cui hanno messo le mani si chiama Mercedes Classe S Brabus e, come da programma, è nata per lasciare a bocca aperta.

STEP BY STEP Si comincia con il primo step del kit: riservato alla S 500, aumenta la potenza fino a 455 o 520 cv (la coppia raggiunge gli 820 Nm). La mappatura ad hoc della centralina e il leggero incremento della pressione dei 2 turbo fanno sì che la Mercedes S 500 Brabus acceleri da 0 a 100 in 4,2 secondi mentre la velocità si può limitare a 250, 275 o 300 km/h.

B63S Per il primato sulle autobahn tedesche, però, i più smanettoni sceglieranno certamente la Mercedes Classe S B63S: i turbo di serie vengono rimpiazzati da 2 unità ben più generose (che lavorano ad una pressione più alta) e la potenza raggiunge così i 730 cv. Per far fronte alla valanga di coppia è stato necessario adottare un limitatore elettronico: alle ruotone posteriori da 21” arrivano infatti ben 1.065 Nm. Capaci di far volare questa super S fino a 325 km/h.

RITOCCHINI Oltre al kit estetico – poco vistoso, a dir la verità – la Mercedes Classe S Brabus conquista un sistema che permette di scegliere il sound allo scarico preferito (la vociona del biturbo non bastava?) e un assetto ribassato di 15 mm. Perché non ci sono solo autostrade dritte come un fuso...


TAGS: mercedes classe s brabus