Autore:
Gilberto Milano

SCOOP ANNUNCIATO Due anni di ripensamenti, di indecisioni condizionate dai cattivi risultati di bilancio, con la concept fatta girare in tutti i Saloni dell'auto possibili e immaginabili per vedere l'effetto che faceva tra i visitatori, e ora la versione definitiva. Ecco dunque la nuova Classe R Mercedes Gran Sports Tourer, una via di mezzo tra una familiare rialzata, una monovolume sportiva e un pizzico di SUV.

LOOK MODERNO Le immagini parlano da sole: la nuova Classe R è identica alla concept di cui sopra, vista in dicembre anche al Motor Show di Bologna. Stessa forma da multispazio slanciata, con linea di cintura a salire verso il posteriore, accentuata da un motivo ancora più inclinato che attraversa tutta la fiancata, ruote presumibilmente di misura big e passaruota con accenno di muscolo, per non disturbare il vestito elegante senza però rinunciare ad richiami sportivi.

TREMENDA Davanti spicca un bel muso Mercedes, con calandrona taglia XXL e stella incastonata, vetri posteriori oscurati contro i curiosi e sbalzi ridotti che annunciano un interno molto spazioso. Con un comfort da primato per i sei passeggeri che è in grado di ospitare a bordo, come assicurano in Mercedes. Anzi, ad essere precisi, con una "tremenda (in senso elogiativo) versatilità combinata a performance atletiche". Prendiamole per buone.

PENSATA IN GRANDE La lunghezza, 5,157 metri, è già una conferma. Un'altra sono i 92 centimetri che separano la prima e la seconda fila di sedili. Questo in condizione normale, perché ogni sedile può scorrere autonomamente di qualche altro centimetro portando la distanza massima tra le due file a 99 centimetri. Tutti e quattro i sedili posteriori possono inoltre ribaltarsi offrendo un vano bagagli che si espande fino a 2,2 metri di lunghezza per una capacità di carico massima di 2.057 litri.

SUPER SCATTO Ampio il ventaglio di motori proposto, con un range di potenze che va da 224 cv (165 kW) a 306 cv (225kW). Il V8 5.0 litri, per esempio, il più potente dei benzina disponibili spinge la nuova Classe R fino a 240 km/h e vanta un tempo di accelerazione nel 0-100km/h in appena 6,9 secondi.

SUPER COPPIA Tra i diesel farà la sua comparsa sulla Classe R un nuovo sei cilindri 3.2 CDI con common rail di terza generazione. Mostruosa la coppia di cui è capace (510 Nm a soli 1600 giri), che oltre a offrire doti di scatto da supercar vanta una media di consumi di 11,2 km per litro di gasolio

PRECEDENZE Ampia anche la dotazione di sistemi di sicurezza e di controllo elettronici, praticamente il meglio disponibile oggi su una Mercedes, tra cui il sistema Pre Safe, che predispone la vettura in modo da ridurre i danni in caso di incidente. La Classe R avrà inoltre la trazione integrale permanente e un cambio automatico a sette marce. Costruita in America, sarà venduta prima là, per dovere di ospitalità, e poi nella vecchia Europa. Dove arriverà all'inizio del 2006.


TAGS: mercedes classe r