Autore:
Paolo Sardi

IL DETTAGLIO Se guardando le foto degli esterni vi sembra che non sia cambiato proprio niente, ebbene stavolta sappiate che avete quasi indovinato. Tuttavia non si tratta di uno scherzo o di una notizia trabocchetto, pubblicata per vedere chi è preparato e chi no. Molto semplicemente le novità del nuovo model year della Classe G si nascondono bene, quasi tutte concentrate all'interno dell'abitacolo. L'unica modifica esterna riguarda l'organizzazione delle luci di coda, un po' ammodernata. Bravo chi l'aveva notato!

L'UNICA EREDE D'altro canto, per la Mercedes fare diversamente non avrebbe avuto alcun senso. La Classe G è fedele al suo look squadrato da fuoristrada dura e pura sin dalla nascita. Cambiare registro dopo 28 anni sarebbe stato una vera eresia. Anche perché gli estimatori di questo modello ne amano proprio il taglio ultraclassico. Al punto che non manca chi considera questa fuoristrada la Mercedes per eccellenza, l'unica vera erede nel listino della tradizione della Stella a tre punte.

TROPPO AVANTI La gamma 2007 presenta come biglietto da visita un nuovo volante multifunzione a quattro razze cui i più rigidi conservatori potrebbero contestare un look sin troppo moderno. Alle sue spalle si nota un inedito quadro strumenti con quattro indicatori analogici circolari e una consolle aggiornata con differenti comandi per la climatizzazione. Nella zona della passeggero spunta anche una nuova presa 12V.

UNA E TRINA Il model year 2007 si articola attorno a tre motorizzazioni: G 320 CDI a gasolio, G 500 e G 55 AMG a benzina, con potenze da 224 a 500 cv. A fare da denominatore comune ci sono la trazione integrale con tre differenziali bloccabili e riduttore. Sulla turbodiesel la dotazione di serie si amplia con l'arrivo dei sedili anteriori riscaldabili e di uno stereo più potente di quello vecchio, con telefono integrato. Per le G 500 e G 55 AMG è invece standard il Comand Aps, che integra il navigatore, la radio Cd e il telefono. Nuove entrate si registrano anche nella lista degli optional, tra cui spiccano la telecamera posteriore di assistenza al parcheggio e un paio di rivestimenti in pelle inediti.


TAGS: mercedes classe g 2007 salone di ginevra 2007