Autore:
Luca Cereda

TENGO FAMIGLIA Et voilà, la nuova Mercedes Classe C ha messo lo zaino. Presentata ufficialmente a Stoccarda, la Mercedes Classe C Station Wagon 2015 sarà ordinabile da fine giugno ma non arriverà nelle concessionarie prima di metà settembre. Nata per combattere in un segmento difficile - quello delle station compatte di lusso - e poco propenso ai colpi di testa, si rinnova senza esagerare. La gamma motori è ancora in fase di definizione ma sono garantite tutte le opzioni a gasolio e benzina della versione berlina più la successiva introduzione di una variante ibrida-diesel dalla potenza di sistema di 231 cv.

COM’E’ Il look è più sportivo, come vuole il nuovo corso della Stella, la carrozzeria messa a dieta (si perdono 65 kg nel passaggio generazionale) e nuovi muscoli compaiono sulle fiancate, dove la Mercedes Classe C Station Wagon 2015 mostra un’aria più palestrata grazie al tocco dei designer nel raccordo tra fiancate e passaruota posteriori. Crescono le dimensioni, of course: la nuova Mercedes Classe C Station Wagon arriva a 4702 mm risultando 96 mm più lunga e 40 mm più larga della precedente. E più abitabile, si presume, grazie a un passo stiracchiato di ben 80 mm. 

ALLA CARICA Altre misure: 485 litri è la capacità del bagagliaio in configurazione a 5 posti, ma rinunciando alla seconda fila è possibile ampliare il volume di carico fino a 1500 litri. Il portellone della Mercedes Classe C Station Wagon 2015, a richiesta, si apre in maniera automatica mettendo il piede sotto il paraurti posteriore. Sempre generosa la lista di optional, soprattutto nel reparto dei dispositivi di assistenza. A tal proposito si segnala l’ingresso una versione evoluta del Collision Prevention Assist (Collision Prevention Assist Plus), che oltre ad avvertire il guidatore con apposti segnali (acustici e visivi) in caso di mancata distanza di sicurezza con un veicolo antistante, attiva una frenata automatica parziale chiamando in causa il Brake Assist.