Autore:
Luca Cereda

CON L’ACCENTO SULLA S Un’auto? No, una scultura. Che però ci fornirà un primo assaggio, diciamo artistico, di un’automobile che verrà. Se non stessimo parlando di Mercedes, non nuova ad anteprime del genere (vedi correlate), penseremmo ad uno scherzo. Ed invece la Mercedes Aesthetics S, concept sui generis pronta a debuttare al salone di Parigi 2012, proverà sul serio a dirci qualche cosa sulla prossima Mercedes Classe S, il cui lancio è programmato nell’arco del 2013.

LUCI E OMBRE L’intento dei tedeschi, con questa soluzione, è di porre l’accento sul lato artistico del design che caratterizzerà la nuova generazione dell’ammiraglia di Casa. Letto diversamente, può sembrare invece il lancio di una novità preso un po’ alla lontana. Sia quel che sia, stando a quanto anticipato da Mercedes a Parigi ci troveremo di fronte a un bassorilievo che, tramite un gioco di luci studiato ad hoc, farà emergere i tratti salienti della carrozzeria della futura Classe S. Ecco, in estrema sintesi, cos’è la Mercedes Aesthetics S.

TRADIZIONE In passato Mercedes si era già cimentata in operazioni simili, col nome Aesthetics. Ricordate, ad esempio, la Aesthetics 125 e la Aestethics N.2, entrambe presentate nel 2011? Per un ripasso approfondito vi rimandiamo alle correlate del pezzo. Intanto eccovi le prime immagini della nuova scultura diffuse in anticipo di qualche settimana sulla passerella parigina.


TAGS: mercedes aesthetics s Tutte le novità del Salone di Parigi 2012