Autore:
Luca Cereda

ONE OFF Pebble Beach si avvicina e McLaren chiama in causa i “corpi speciali”. A Monterrey la Casa inglese esporrà nella propria lineup un’inedita 570S firmata MSO, McLaren Special Operations. Segni particolari? Un’elegante livrea Mauvine Blu e inserti in fibra di carbonio a go-go, tanto sulla carrozzeria quanto negli interni. Che la rendono, di fatto, un esemplare unico, per ora destinato a non avere doppioni.

IN COMPAGNIA Come spesso accade con le McLaren MSO, le “operazioni speciali” si limitano alla confezione, senza alcun ritocco al comparto tecnico, che annovera telaio monoscocca in carbonio, V8 3.8 litri biturbo da 570 cv e cambio SSG a 7 rapporti. Un’altra 570S by MSO, stavolta in un’esuberante tinta arancione, verrà esposta a fianco di questa Mauvine Blu, mentre il resto della spedizione californiana da Woking vede pronte sulla bisarca la 650S Le Mans, una 675LT e una McLaren F1 GTR del 1996 prestata per l’occasione da BMW USA.