Autore:
Paolo Sardi

NELLA MISCHIA La nuova Maserati Ghibli 2014 è la macchina con cui il Tridente si butta nell’affollato segmento E, nel tentativo di portare via un po’ di clienti alle solite note tedesche, specie nella fascia più alta della categoria. Gli obiettivi che si danno a Modena sono ambiziosi: nel giro di poco tempo voglio quasi decuplicare la produzione attuale e sfornare 50.000 esemplari totali, buona parte dei quali proprio di questo modello.

PRIMA DIESEL La Maserati Ghibli 2014 è una sorta di Quattroporte in scala ridotta ma nemmeno poi tanto, al punto che alcune motorizzazioni saranno anche in comune tra i due modelli, come per esempio i V6 tre litri a benzina sovralimentati. La nuova berlina di Modena avrà però la peculiarità di essere la prima Maserati a montare un motore diesel, un V6 3.0, un requisito fondamentale per qualsiasi modello che voglia puntare a far bene in Europa. Sul fronte trasmissione spicca invece un cambio automatico a otto rapporti, abbinabile tanto alla trazione posteriore quanto a quella integrale


TAGS: maserati ghibli