Autore:
Andrea Rapelli

ELISIR MEDIORIENTALE La W Motors Lykan Hypersports, prima supercar progettata e costruita in Medio Oriente, pare il festival dell'eccesso automobilistico. Dopo la presentazione e la (inaspettata, visto il fantasmagorico prezzo di 3,4 milioni di dollari) pioggia di ordini, ecco che sfuggono le prime immagini degli interni, riprese da un dépliant informativo.

JET-SET Al di là delle linee, tese e rastremate, della plancia, è la dotazione tecnologica a colpire. Per cominciare, la W Motors Lykan Hypersports può contare su un quadro strumenti degno del Capitano Spock, realizzato in collaborazione con ID4Motion, che permette di tenere sotto controllo tutti i parametri vitali dell'auto. Non manca, al centro della plancia (ultrapersonalizzabile in colori e materiali) un display olografico dal quale si comandano impianto audio, telefono navigatore e clima. Completa il quadro una chiave elettronica, di carbonio e titanio, che pare uno Stealth in miniatura.

FIBRA Non paghi, gli uomini della W Motors hanno aggiunto sedili in pelle con guscio in resistente fibra di carbonio, per avere un degno supporto quando il gioco si fa duro. Perché, nel caso non lo sapeste, la Lykan Hypersports accelera da 0 a 100 in 2,8 secondi e può toccare, secondo la neonata Casa araba, la bellezza di 390 km/h.


TAGS: foto interni anteprima motors hypersport lykan