Autore:
Andrea Rapelli

RISOLUTA Gli occhi un filo più a mandorla sono solo la parte più lieve del restyling della Lexus RX 2012, che si è concentrato in particolar modo sulla calandra: circondata da un profilo argenteo, assume la forma che si ritrova sulla berlina GS. A completare il quadro, un fascione paraurti ridisegnato in chiave sportiva. A svelarlo, in anticipo sulla diffusione di immagini ufficiali da parte della Casa, è un depliant giapponese diffuso dal sito Carscoop.

GINNICA Ulteriore prova della mutazione di carattere della Lexus RX 2012 sta nell'inedito allestimento F Sport, che dovrebbe comprendere assetto specifico e una serie di dettagli sportivi in abitacolo (volante, pedaliera in alluminio, battitacco specifici) e fuori, come cerchi in lega bruniti, minigonne, calandra con griglia a nido d'ape.

EUROPEIZZATA Cambiamenti importanti si ritrovano pure nella plancia, dove la Lexus RX 2012 fa sfoggio di un design molto occidentale, in pieno stile GS. Lo si nota dalla console satinata, dall'imponente schermo del sistema di navigazione e dall'insolito mouse-controller per comandarlo.

SQUADRA CHE VINCE... Non si cambia: nella tecnica, la Lexus RX 2012 non si rinnova granché. A spingere, infatti, rimane il collaudato sistema ibrido di origine Toyota, accoppiato ad un 3,5 litri benzina (RX 450h) per 299 CV. Lo stesso motore muoverà anche la tradizionale versione non ibridizzata e meno potente: la RX 300, da 277 CV.

 


TAGS: lexus rx 2012 Tutte le novità del Salone di Ginevra 2012, l'elenco aggiornato