Autore:
Paolo Sardi

TEDESCA D’ADOZIONE Giapponese di nascita ma tedesca d’adozione. E’ così che si potrebbe definire la Lexus LFA, la supercar del Sol Levante che è stata sviluppata al Nürburgring e che sull’asfalto dell’”inferno verde” trova sempre il suo habitat naturale. Non è dunque un caso che oggi, a tre mesi dall’inizio della produzione, la Casa nipponica presenti una versione ancor più pistaiola e la chiami Lexus LFA Nürburgring Package.

UNA SPORTIVA CON I BAFFI Con questo allestimento estremo saranno confezionati 50 esemplari dei 500 totali previsti. Con la Casa che fornisce le informazioni con il contagocce, non resta che armarsi di lente d’ingrandimento e andare alla ricerca delle peculiarità della Lexus LFA Nürburgring Package. Rispetto a una LFA qualunque si notano immediatamente cerchi inediti e un’ala posteriore fissa in carbonio. Nello stesso materiale sono realizzati anche i baffetti che spuntano ai lati del fascione anteriore e lo spoiler che sottolinea il muso.

UN SACCO DI CARBONIO Il carbonio fa da ritornello nell’abitacolo della Lexus LFA Nürburgring Package. Già la LFA “base” lo usa a piene mani, per esempio sul volante, ma qui lo ritroviamo anche a livello dei pannelli delle porte e del mobiletto centrale. Per il resto si nota che i rivestimenti dei sedili e della plancia sono in Alcantara invece che in pelle e creano un suggestivo effetto all black. In tema di colori, per la carrozzeria sono disponibili quattro alternative: bianco, arancione e nero, quest’ultimo offerto anche in variante opaca.

LAVORO DI FINO Questo è quel che si vede, mentre quel che si sente ascoltando le voci che circolano in rete è che la Lexus LFA Nürburgring Package sia dotata di un nuovo impianto di scarico, che le regala una decina di cavalli in più, per un nuovo picco di 570 cv. Gli ingegneri si dice abbiano lavorato di fino anche sull’assetto e sul cambio, rendendo i passaggi di marcia ancor più rapidi. Non dovrebbero esserci comunque miglioramenti sul fronte delle prestazioni assolute, con un tempo di 3,6 secondi nello 0-100 e una velocità massima di 325 km/h. Agli acquirenti della Lexus LFA Nürburgring Package pare infine che sia offerto un corso di guida specifico sul tracciato tedesco, assieme a un pass valido un anno per accedere alla pista nelle giornate di apertura al pubblico.


TAGS: salone di ginevra alcantara salone di ginevra 2011 lexus lfa nurburgring package