Autore:
Massimo Grassi

RIMORCHIARE FACILE Mi ricordo la prima volta che ho guidato un’auto con a rimorchio un piccolo carrello: un casino. Un numero infinito di manovre per cercare di districarmi e finalmente mettermi in marcia. Chi ha avuto esperienze come la mia e avesse intenzione di acquistare la nuova Land Rover Discovery può tirare un sospiro di sollievo: la nuova generazione della suv inglese monta il nuovo Tow Assist, un sistema elettronico pensato per va in giro con rimorchio al seguito.

SI GUIDA CON LA ROTELLA Prima di tutto c’è il gancio a scomparsa: quando non viene utilizzato se ne sta bel bello nascosto sotto il paraurti e per farlo uscire basta premere un pulsante all’interno dell’auto. Poi, tramite il monitor del sistema di infotainment, si dice alla Land Rover Discovery che tipo di rimorchio si sta per attaccare (roulotte, barca o altri) e le misure. La suv inglese capisce così con cosa ha a che fare e si adatta. Da lì in poi il gioco è fatto: il volante è nelle mani del cervellone elettronico della Discovery e a noi spetta il compito di gestire l’angolo di sterzata del rimorchio tramite la rotella del sistema Terrain Response, sistemata sul tunnel centrale.

SE SBAGLI TI AVVISA Gira di qua e gira di là, la Land Rover Discovery gestisce al meglio le manovre, avvisandoci nel caso in cui dovessimo sterzare troppo il rimorchio, rischiando scassare rimorchio e auto. Grazie alla telecamera posteriore poi possiamo vedere tutto quello che succede dietro di noi.  


TAGS: land rover discovery tecnologia land rover Tow Assistant rimorchio