Autore:
Luca Cereda

SPAGHETTI-BURGER Semaforo verde di Fiat per gli ordini della nuova Lancia Flavia, cabrio spaghetti-burger derivata dalla Chrysler 200 e nata sull’asse Torino-Auburn Hills. Per lei un unico allestimento definito “all-inclusive”, un unico motore, il 2.4 da 175 cv abbinato al cambio automatico a 6 marce, e ovviamente un unico prezzo: 37.900 euro chiavi in mano.

TUTTO COSA? Trattandosi di un’espressione ormai buona un po’ per tutto, dalle tariffe dei telefonini ai soggiorni nei villaggi turistici –passando ovviamente per le auto-, vediamo un po’ di chiarire cosa si intende per allestimento “all-inclusive”. Nel caso della Lancia Flavia Cabrio significa avere di serie selleria in pelle, cerchi in lega da 18’’, comandi al volante e impianto multimediale Uconnect comprensivo di navigatore satellitare, Bluetooth,  Hi-Fi "Boston Acoustics Sound System" con 6 speakers e un hard disk da 40 giga-byte.

ADD-ONES E ancora, sempre di serie e in aggiunta a quanto già menzionato: sensore crepuscolare, comandi radio al volante, climatizzatore automatico, sistema di rilevamento pressione pneumatici (TPMS), soft top azionabile da telecomando, Keyless Entry, sedili riscaldati e regolabili elettricamente, specchietti elettrici azionabili elettricamente e riscaldati, specchietto retrovisore interno elettrocromico, poggiatesta anti-colpo di frusta. Al reparto-sicurezza della Lancia Flavia Cabrio troviamo l’ABS di ultima generazione, airbag anteriori multi-stage, laterali e window-bag, controllo elettronico di stabilità e di trazione e attacchi ISOFIX.


TAGS: lancia flavia cabrio il prezzo