Autore:
Luca Cereda

2WD Lamborghini Huracán Spyder LP580-2: ovvero, finalmente sulla Lambo V10 trazione posteriore e guida capelli-al-vento viaggiano a braccetto. E non c'era cornice migliore della California – leggasi Salone di Los Angeles 2016 – per tenere a battesimo questo binomio, perfetto per godersi tanto la guida quanto il paesaggio.

GIU' I CV La Lamborghini Huracán RWD Spyder sarà nelle concessionarie non prima dell'anno nuovo (gennaio). Con i suoi 580 cavalli, rispetto alla Huracan Spyder integrale ha una potenza massima inferiore (-30 cv), e anche i Newtonmetro di coppia sono in leggero ribasso: 540 contro 560. In compenso, il grosso della coppia (75%, secondo Lamborghini) è messo sul piatto dal V10 5.2 litri giù a 1000 giri/min. Lo zero-cento si completa in 3,6 secondi e, ove consentito, il tachimetro di questa Huracán tocca i 319 km/h di velocità massima.

BOCCA GRANDE Cambio doppia frizione a sette marce con launch control completano le specifiche tecniche. Ma la Huracan Spyder 2WD ha anche un design tutto suo, rivisitato in alcuni dettagli. Si differenzia nei paraurti, simili alla versione chiusa, nelle prese d'aria e negli esclusivi cerchi Karl da 19'' che montano pneumatici Pirelli P-Zero marcati. I dischi freno in acciaio, infine, hanno un profilo sagomato con copridisco in alluminio.

 


TAGS: lamborghini lamborghini huracan Lamborghini Huracan Spyder salone di los angeles 2016 novità salone di los angeles 2016 la auto show 2016