Autore:
Andrea Rapelli

URAGANO BLU A Francoforte la Lamborghini Huracàn LP 610-4 Spyder perde il tetto ma conquista una capote in tela ad apertura elettroidraulica, che le permette di scoprire un fazzoletto di cielo premendo un pulsante. In soli 17 secondi e fino a 50 km/h. 

PIATTAFORMA INERZIALE Per ascoltare meglio le note baritonali del V10 da 5.2 litri capace di 610 cv e 325 km/h, si può poi abbassare il lunotto posteriore, che funge da frangivento a capote aperta. Tre le modalità di guida disponibili (Strada, Sport e Corsa) che tarano motore, sospensioni, sterzo e controlli elettronici. Il tutto avviene sotto la supervisione della piattaforma inerziale Lamborghini, sei sensori che monitorano costantemente il comportamento dell'auto. Rispetto alla Gallardo Spyder, la Huracàn Spyder ha una rigidezza torsionale maggiore del 40% e pesa 1.542 kg, ripartiti per il 43% sull'avantreno e per il 57% sul retrotreno. I freni, infine, sono in carboceramica, con dischi anteriori da 380 mm. Disponibile da primavera, la Huracàn Spyder costa 186.450 euro, tasse escluse.


TAGS: salone di francoforte Salone di Francoforte 2015 salone di francoforte 2015: tutte le novità Lamborghini Huracan Spyder