SU LA TESTA Cambiano i regolamenti e anche la Toyota si adegua nel tentativo se non di iniziare a vincere almeno a far sentire anche in pista il peso del suo status di maggior produttore del mondo: non è ancora ufficiale (GM non ha ancora comunicato i dati) ma sembra che i 9,37 milioni di vetture prodotte dal colosso giapponese nel 2007 siano davvero superiori a quelle del colosso Usa.

ARIA NUOVA La nuova monoposto Toyota ha un passo più lungo di tre centimetri; ha un cambio costruito in proprio (lo scorso anno montava quello della Williams) e più pesante visto che dovrà resistere per quattro Gran Premi, come vogliono i nuovi regolamenti; ha pance di disegno diverso; nuovi braccetti delle sospensioni e nuove alette. In sostanza tutto il pacchetto aerodinamico è stato modificato.

SOTTO LA LENTE La potete osservare in dettaglio nelle immagini in formato gigante qui sotto, analizzandola nei particolari meno in vista e nelle sue forme più insolite. Nel Campionato di quest'anno la guideranno il solito Jarno Trulli (33 anni, 181 GP disputati , 1 vittoria, 183 punti conquistati) e la giovane promessa tedesca Timo Glock (25 anni, 4 GP disputati, 2 punti conquistati) proveniente dal Campionato GP2, che ha sostituito Ralph Schumacher. Collaudatore sarà il 21nne Kamul Kobayashi.

GUARDALA IN FORMATO GIGANTE