Autore:
La Redazione

PRIMO SGUARDO Dopo una lunga attesa eccoci finalmente faccia a faccia con la nuova nuova Kia Stonic, Suv compatto della Casa coreana e cugino della Hyundai Kona. Un'auto importante per Kia e futura avversaria di Nissan Juke, Fiat 500X, Jeep Renegade & co. Per un'auto che deriva il suo nome dal mix delle parole "Speedy" e "Tonic", non ci si poteva aspettare altro che non leggerezza e grinta. Vediamo di conoscerla più nel dettaglio, qui al Salone di Francoforte 2017.

MENO TIRATA Dai primi bozzetti, la Kia Stonic sembrava avere linee particolarmente tese e sportive, mentre ora che la vediamo dal vivo notiamo come l’aspetto sia più ordinario. Rispetto alla Hyundai Kona, con la quale condivide pianale e motori, la Stonic ha un frontale un po’ meno elaborato, con il classico Tiger Nose Kia leggermente modificato. Della cugina rimangono le protezioni in plastica che corrono lungo il profilo dell’auto e i montanti anteriori con tinta differente rispetto al resto della carrozzeria.

KIA ARCOBALENO Per la Stonic ci saranno ben 20 abbinamenti cromatici: a voi la scelta. Le dimensioni, poi, sono quelle tipiche del B-SUV, con una lunghezza che si ferma a 4,15 metri ed una larghezza di poco superiore al metro e settanta. La presenza scenica è, nel complesso, di una Kia tipica del designer Peter Schreyer: forme filanti con qualche linea tesa, frontale deciso ma elegante - la già citata griglia tiger nose ne è un esempio - e un'idea generale di robustezza oltre che di ben rifinito. Da provare.

PICCOLA E GRANDE I dati ufficiali dicono che il vano di carico della nuova Kia Stonic misura 352 litri quando gli schienali del divanetto posteriore sono in posizione. Non male per un'auto di questa categoria. Pregevole, poi, l'utilizzo di acciai altoresistenziali per la scocca dell'auto, fattore che ne incrementa la rigidità e la sicurezza senza incidere negativamente sul peso, anzi.

KIA STONIC: L’ABITACOLO L'abitacolo della nuova Kia Stonic ti accoglie in un ambiente familiare, con il monitor touch sistemato nella parte alta della plancia e nella parte inferiori i comandi del clima. Ci sono poi i comandi dei numerosi sistemi di assistenza alla guida come Cruise Control Adattivo, frenata d'emergenza e tanto altro. Buona la comodità complessiva anche per i passeggeri più esigenti - e con una stazza quasi king size: sulla nuova Kia Stonic, lo spazio non manca affatto.

KIA STONIC: I MOTORI Per quanto riguarda la gamma motori la Kia Stonic replica di fatto quella della Hyundai Kona: i benzina 1.0 T-GDI da 120 cv e gli MPI di 1,2 e 1,4 litri e il 1.6 CRDi diesel da 110 cv. Niente ibrido dunque. Per quello c'è la Kia Niro.

 


TAGS: video kia suv kia stonic salone di francoforte 2017 kia francoforte 2017