Autore:
Luca cereda

ALCOOLICA Una Soul speciale tutta per il Brasile fa bella mostra di sé in questi giorni al salone dell'auto di San Paolo. Si tratta della prima vettura coreana in versione FlexiFuel, capace cioè di funzionare con qualsiasi tipo di miscela benzina-alcool e quindi di sfruttare i carburanti a basso impatto ambientale. Motivo per cui il motore 1.6 della Soul è stato modificato ad hoc e la potenza leggermente aumentata. In sostanza, è questa l'unica reale modifica che caratterizza la nuova versione.

FLEX IS GOOD Non è una modifica da poco, però. E non è un caso che questa versione della Soul abbia debuttato in terra carioca. Il Brasile è infatti il secondo Paese per produzione di etanolo, che tra l'altro viene venduto al 40% in meno della comune benzina; le auto a etanolo, poi, sono incentivate da condizioni fiscali favorevoli all'acquisto e questo ha fatto sì che i modelli flex-fuel  arrivassero a coprire l'85% del mercato. Per Kia, tra l'altro, il mercato brasiliano è uno di quelli che sta crescendo più velocemente. Come dire: piatto ricco, mi ci ficco.

MODIFICHE Così Il classico motore 1600 è stato modificato nel rapporto di compressione, nel sistema di alimentazione e nel catalizzatore allo scarico ed è stato dotato di una specifica centralina che adegua automaticamente i sistemi alle diverse tipologie di carburante. I componenti più esposti all'effetto corrosivo dell'etanolo, poi, sono stati sottoposti ad appositi aggiustamenti. Chiude la lista degli adattamenti l'inserimento di un serbatoio secondario di benzina per facilitare l'avviamento a basse temperature.

PIU' POTENZA La Flex può così vantare una potenza leggermente superiore alla normale versione a benzina: 128 cavalli anziché 124, oltre a una coppia leggermente superiore.  Il consumo dichiarato è di circa 9 chilometri con un litro (sembrano pochi, ma è il dato ufficiale comunicato e confermato dalla Casa). Le vendite - per il m omento solo in Brasile - inizieranno nel 2011. Arriverà anche da noi?


TAGS: crossover kia soul flex