Autore:
Marco Congiu
CAMBIO DI ROTTA Al Salone di Francoforte 2017, oltre alla Picanto X-Line ed il restyling della Sorento, Kia porta anche la Proceed Concept. Si tratta ben più di un semplice esercizio di stile: dalla matita di Peter Schreyer, stavolta, è uscito qualcosa che andrà a ridefinire drasticamente l'immagine della vettura di segmento C della Casa coreana. Ma andiamo con ordine.
 
MADE IN EUROPE Disegnata dal Centro stile europeo, la Kia Proceed Concept - Extended hot hatch, come amano chiamarla i suo produttori - ha davvero linee disegnate dal vento, con una sagoma del tetto molto spiovente, che garantisce un effetto scenico considerevole, anche per via della colorazione Lava Red e per i cerchi da 20". Le prese d'aria frontali richiamano da vicino la Stinger, mentre non mancano la griglia "tiger nose" ed alcuni particolari in fibra di carbonio che molto difficilmente troveranno spazio nella produzione in serie. Interessante feature tecnologica è infine l'uscita delle maniglie dalle portiere appena ci si avvicina all'auto, così come il generoso tetto panoramico in vetro.
 
CIAO APOSTROFO Non sarà sfuggito un particolare interessante che riguarda il nome dell'auto: se l'attuale modello sfoggiava il badge "pro_cee'd", oggi l'auto porta un più canonico "Proceed" in bella mostra. Anche questo, a modo suo, genera discontinuità con il passato.

TAGS: berline kia salone di francoforte 2017 kia francoforte 2017 kia proceed concept