Autore:
Marco Rocca
PREPARAZIONE LUNGA E' quasi un anno che Ken Block ci sta girando attorno, nel vero senso della parola. L'assalto al Pikes Peak sembrava cosa facile e invece... Dopo il Terrakhana ambientato in fuoristrada e non sull’asfalto (come la spettacolare serie Gymkhana) continua la saga in offroad del pilota e stuntman americano. 
 
PIU' POTENZA Dove? Sul mitico tracciato del Pikes Peak International Hill Climb. Il punto è che quando sei a più di 4.300 metri d'altitudine gli 850 cavalli della mostruosa Ford Mustang del 1965, soprannominata "Hoonicorn", potrebbero non bastarti. 
 
FUMO FUMO E ANCORA FUMO Ma, allora, dove vai se la potenza non ce l'hai? I meccanici del team Hoonigan si sono rimboccati le maniche e ci sono andati giù pensanti, installando due mega turbo che sbucano cattivissimi dal cofano. L'alimentazione? La benzina non bastava più e così è arrivato, udite udite, il metanolo. 
 
LIKE A CHIRON Il risultato fa drizzare i capelli. Il V8 Roush da 6,7 litri ora sviluppa 1.400 cavalli. Povere quelle gomme, viene da pensare. E infatti la Toyo (partner ufficiale di Block ormai da un po' di puntate) ha dovuto portare un camion pieno di pneumatici per venire incontro alle esigenze di scena del nuovo video. 
 
IL VIDEO COMPLETO A questo punto immagino vi stia salendo l'aquolina in bocca. Non vi rimane che cliccare play sul video qui sotto, alzare il volume a palla e gustarvi le immagini spettacolari di questo spettacolare "Climbkhana"
 
 
 

TAGS: ford mustang hoonigan gymkhana video ken block gymkhana