Autore:
Paolo Sardi

GOD SAVE THE QUEEN Da quando è stata lanciata, la Jaguar F-Type si è meritatamente guadagnata il posto di portabandiera dello stile britannico. Oggi, per sottolineare ancora meglio la propria identità, la sportiva di Coventry si presenta in una nuova versione speciale, ispitata proprio alla Union Jack: la Jaguar F-Type British Design Edition. Al di là dei badge con la celebre bandiera sparsi qua e là per la carrozzeria e per l'abitacolo, il legame è di tipo cromatico. I colori disponibili sono quattro: i patriottici bianco, rosso e blu (Glacier White, Caldera Red e Ultra Blue) e l'immancabile nero (Ultimate Black)

MOSTRA I DENTI Tinte a parte, la Jaguar F-Type British Design Edition si riconosce per la presenza dello Sport Design Pack, normalmente disponibile solo a richiesta per la F-Type. Il pacchetto mette l'accento sulla sportività, con uno splitter anteriore nero lucido, minigonne in tinta e un estrattore posteriore, che, sugli esemplari Coupé, fa gioco di squadra con un piccolo spoiler. I cerchi sono da 20", con un'esclusiva finitura in grigio scuro satinato, e alle loro spalle fa capolino un impianto frenate potenziato, con scenografiche pinze rosse. All'interno riflettori puntati invece sul rivestimento in carbonio del mobiletto centrale e sulla raffinata pelle Jet che riveste i sedili, con cuciture a contrasto. Confezionata sulla base della F-Type S, con motore 3.0 V6 sovralimentato da 380 cv, la Jaguar F-Type British Design Edition è disponibile nelle varianti Coupé e Convertible, a due e quattro ruote motrici, con cambio manuale a sei marce o automatico Quickshift a otto rapporti. Le prime consegne sono previste per la primavera.

 


TAGS: coupe limited edition all wheel drive convertible Jaguar F-Type British Design Edition f-type s

Allegato Dimensione
La scheda tecnica della British Design Edition AWD.pdf 353 Kb
La scheda tecnica della British Design Edition.pdf 353 Kb