Autore:
Luca Cereda

PICCOLO E' BELLO In Inghilterra ha un prezzo 28.500 sterline (quasi 32.500 euro, oggi) e cavalca la moda del downsizing in voga tra possessori di SUV. La Jaguar E-Pace, sorellina della F-Pace, prima SUV della storia del Giaguaro, ha finalmente debuttato, ieri, a Londra, provando a scardinare il monopolio tedesco nel segmento delle sport utility compatte e premium.

DIMENSIONI E compatta lo è davvero, la Jaguar E-Pace. E' lunga 4,39 metri, la bellezza di 34 centimetri in meno della F-Pace. Ma la presenza di certo non manca, soprattutto per via di quel posteriore imponente che nasconde un bagagliaio da ben 577 litri con tutti i posti in ordine. Nello stile somiglia molto alla maggiore, ma ha anche un che di F-Type, soprattutto nel frontale. La E-Pace si può avere anche con in cerchi da 21'': se non è un primato nella categoria, poco di manca.

INTERNI Anche gli interni sono mutuati dalla F-Pace e sfoggiano il sistema multimediale Touch Pro con schermo da 10'', una strumentazione digitale da 12,3'' e l'head up display di nuova generazione. Chi non può fare a meno di essere sempre connesso, poi, sorriderà per la presenza della connsessione 4G con hotspot wifi.

QUANTE RUOTE MOTRICI? Entrando invece nel merito della guida, partiamo dalle basi. La Jaguar E-Pace va sia a trazione anteriore sia a trazione integrale con Active Driveline e torque vectoring. Ha le sospensioni posteriori Integral Link, forgiate con ricche dosi di alluminio e l'opzione delle sospensioni attive. Ma soprattutto potrà contare, sotto il cofano, sulla spinta dei motori a quattro cilindri della famiglia Ingenium. I diesel sono da 150, 180 e 240 cavalli, mentre il 2.0 turbobenzina parte da 250 cv per arrivare a 300, con il cambio ZF a 9 marce di serie per il diesel più potente e per entrambe le opzioni a benzina.

QUANTO E' SICURA? Gli aiuti alla guida, infine, sono tanti grazie alla presenza di una doppia telecamera frontale. Tra questi troviamo la frenata automatica con riconoscimento del pedone, il park assist, il riconoscimento automatico dei segnali stradali, il mantenitore di corsia, ma anche l'airbag per il pedone, che fuoriesce tra cofano e parabrezza in caso di urto.

DOVE LA FANNO? Prodotta in Europa, nella fabbrica austriaca di Magna Steyr, e in Cina a Changhsu, la Jaguar E-Pace si metterà in mostra al salone di Francoforte 2017 e sarà presto ordinabile, per un anno intero, nella versione First Edition, con motori a gasolio da 180 cv o benzina da 250 cv abbinati all'automatico. La top-di-gamma è invece la E-Pace R-Dynamic SE, con interni in pelle Windsor Ebony (vedi la gallery).   


TAGS: jaguar suv suv compatti Jaguar E-Pace