Autore:
Luca Cereda

L’ALTERNATIVA Non è la solita tedesca, e si vede. Ma le coupé di fascia premium parlano anche giapponese e di alzare bandiera bianca di fronte alle rivali europee non ne vogliono sapere.  Così, ecco spuntare la nuova Infinti Q60, pronta a debuttare al NAIAS di Detroit fra pochi giorni. La chiamano ancora concept ma, probabilmente, è solo una formalità: il suo debutto sul mercato è programmato nell’arco dell’anno 2015 appena iniziato e, perciò, forme e linee non dovrebbero cambiare molto una volta uscita dalla catena di montaggio.

NUOVA STIRPE Troppo fresco il ricordo della Q80 Inspiration (Salone di Parigi 2014) per ignorare la discendenza. Questa Infiniti Q60 concept, però, è qualcosa più di una Q80 in scala ridotta. Dalla Q50 Eau Rouge arriva l’idea della branchia dietro il passaruota, i giga-cerchi da 21’’ dal design di ispirazione aerospaziale (non vi ricordano le turbine di un jet?) sono invece un’esclusiva a tutti gli effetti. Il resto lo fanno le proporzioni riviste, tracciate dalla linea smaccatamente bassa del tetto, e l’abitacolo in configurazione 2+2 con sedili singoli al posteriore rivestiti in pelle traforata.  Reveal completo il 13 gennaio prossimo.


TAGS: infiniti q60 concept