Autore:
Giulia Fermani

FATE LARGO (IN GARAGE) Hyundai allarga la famiglia delle i30, con un occhio di riguardo per tutti quei clienti che non resistono al richiamo della performance e del design sportivo. Per loro, dunque, il model year 2015 introduce una rinfrescata all’estetica, aggiornamenti vari e una variante davvero tosta: la Hyundai i30 Turbo.

HYUNDAI i30 RESTYLING Dal lancio della seconda generazione, nel 2012, la i30 è stata la Hyundai più venduta e ora questa compatta si rinnova, con lo scopo di continuare a cavalcare la cresta dell’onda. La Hyundai i30 restyling, in vendita dal 2015, sarà disponibile nelle versioni a tre porte, a cinque porte e station wagon e in tre nuove varianti cromatiche: polar white, orange caramel e jet black (quest’ultimo solo per il modello turbo). L’anteriore appare sempre caratterizzato dalla tipica griglia esagonale, marchio di fabbrica delle Hyundai più recenti, qui leggermente rivisto nella forma. Di serie avrà i cerchi in lega, da 16 e 17 pollici, e il dispositivo stop&go. La nuova Hyundai i30 2015, nonostante il design più aggressivo, avrà anche un’anima green: oltre ai bassi consumi, assicurerà infatti ridotte emissioni di CO2. Per quanto riguarda la motorizzazione, il motore diesel sarà a 110 o 136 cavalli mentre lato benzina il ventaglio si allarga, con la possibilità di scegliere tra tre diverse varianti: 1.4 a 100 cv, 1.6 a 120 cv e 1.6 Turbo GDI a 186 cv.  

HYUNDAI i30 TURBO La Hyundai i30 Turbo rappresenta la proposta giusta per i clienti più interessati alla guida dinamica, che non vogliono rinunciare a un’auto sportiva ma hanno bisogno di una macchina per tutti i giorni. Grazie anche a una coppia di 265 Nm, la pepata coreana scatta da 0 a 100 in 8 secondi netti e arriva a sfiorare i 220 km/h. Le sospensioni sportive, il doppio terminale di scarico e le ruote da 18 pollici ben definiscono l’anima della i30 Turbo ma a ribadire il concetto, qualora servisse, pensano i dettagli rossi inseriti su paraurti, volante e pomello del cambio, oltre ai fari a LED


TAGS: Salone di Ginevra 2015, tutte le novità