Autore:
Luca Cereda

REFRESH Ritocchi di fino per la Hyundai i10 al Salone di Parigi 2016. Di scena c’è il classico restyling di metà carriera, a tre anni esatti dal debutto, con le novità che si concentrano soprattutto nel frontale e nell’infotainment.

IL RESTYLING Non c’è più un esagono ma una sorta di trapezio rovesciato, al centro del muso, che ha una nuova griglia con luci diurne agli estremi. Si assottiglia invece la mascherina e il nuovo paraurti, dalle linee più mosse, aggiunge un tocco di sportività alla Hyundai i10. Anche il paraurti posteriore ha un nuovo disegno, più sbarazzino. C’è altro? Sì, ma dettagli: il solito ricambio nel catalogo, tra colorazioni, rivestimenti degli interni e linee di cerchi. Almeno finché l’occhio non casca sulla plancia.

TECNOLOGIE Al centro dell’abitacolo della Hyundai i10 2017 arriva infatti un display da 7 pollici per l’infotainment, che supporta i sistemi di mirroring Android Auto ed Apple Car Paly. Grazie a questo display diminuiscono i comandi fisici, mentre il navigatore beneficia di servizi di aggiornamento live sul traffico, dei limiti di velocità e di un update gratuito delle mappe. Sul fronte sicurezza, infine, grazie all’innesto di una telecamerina all’anteriore debuttano aiuti elettronici come l’avviso di rischio tamponamento e l’avviso di superamento involontario della linea di carreggiata.    


TAGS: hyundai salone di parigi 2016 novità salone di parigi 2016 hyundai i10 2017