Autore:
Paolo Sardi

PUNTA DELL’ICEBERG Dalle nostre parti Hyundai è sinonimo soprattutto di crossover, Suv e utilitarie. Le macchine importate oggi in Italia sono però solo la punta dell’iceberg, rappresentato dall’intera gamma della marchio coreano, che, ad altre latitudini, propone numerosi modelli che da noi non arrivano. Senza arrivare a parlare di camion e autobus, tra le specialità della Casa ci sono anche le grandi berline, come per esempio la nuova Hyundai Grandeur G5, svelata in questi giorni in patria.

FASCIO DI NERVI Quest’ammiraglia si colloca a pieno titolo nel segmento E e si appresta a sbarcare a breve nelle vetrine delle concessionarie coreane e di quelle nordamericane, dove sarà però chiamata Azera. I designer hanno cercato di tracciare una linea personale e moderna. La Hyundai Grandeur G5 ha forme che appaiono slanciate, grazie alla forma allungata dei fari e alla presenza di numerose nervature che sono un tratto comune a molte altre ultime proposte della grande H. Tra i segni particolari spicca la modanatura cromata che parte dai fari attraversa i parafanghi anteriori e prende poi al lazo i finestrini.

SOLO A BENZINA Metro alla mano, la Hyundai Grandeur G5 è lunga 491 cm, larga 186 e alta 147, con un passo di 285 cm che promette grandi cose sul fronte dell’abitabilità. I motori annunciati sono due, entrambi a iniezione diretta di benzina, che si annunciano all’altezza della stazza e del rango di questa berlina. Quello “base” è un quattro cilindri 2.4 da 201 cv e 250 Nm, affiancato da un V6 3.0 da 270 cv e 310 Nm.

HIGH TECH A fare loro da denominatore comune ci sono un cambio automatico a sei marce e una dotazione di alto livello. Sorvolando sui nove airbag, tra i suoi fiori all’occhiello ci sono l’Advanced Smart Cruise Control, che gestisce la distanza di sicurezza fino al completo arresto della macchina se chi la precede si ferma a sua volta, e lo Smart Parking Assist System, che provvede al fare le manovre di parcheggio lasciando al pilota solo il compito di accelerare e frenare. Il vero asso nella manica della Hyundai Grandeur G5 è però il prezzo. Per la versione di punta la richiesta dovrebbe essere infatti nell’ordine dei 35.000 dollari, pari a circa 26.000 euro, una cifra da hard discount, considerato tutto.


TAGS: hyundai grandeur g5 advanced smart cruise control smart parking assist system gdi azera