Autore:
Luca cereda

+10 CV Honda ha presentato la sua nuova Civic partendo dal motore, in perfetta sintonia con le strategie di comunicazione correnti. E dopo il primo teaser ecco le prime foto ufficiali. Due le certezze da cui partire: verrà prodotta a Swindon e, in Europa, commercializzata solo nella versione a 5 porte. Il debutto nelle concessionarie, invece, è previsto per gli inizi del 2012, con le prime prove su strada annunciate tra novembre e dicembre. Ora la Casa ha anche reso note alcune specifiche relative al motore a gasolio della Honda Civic 2012: il 2.2 i-DTEC turbodiesel avrà 10 cavalli in più (150 totali) grazie a un certosino lavoro di riduzione degli attriti e potrà contare su una coppia di 350 Nm.

EMISSIONI AL RIBASSO Per il momento Honda non dichiara ancora i valori di consumo di questo propulsore, ma con orgoglio sciorina i numeri delle emissioni. Numeri che giocano al ribasso rispetto all’ultima versione dello stesso motore (-31 g/km) ottenuti lavorando sull’aerodinamica della Honda Civic 2012 e facendo ampio ricorso a materiali a bassa resistenza aerodinamica. La Civic può dichiarare così emissioni contenute in 110 g/km e parte del merito va al sistema Start/Stop, che da solo ha contribuito ad abbassare tale coefficiente di 5 g/km. Lo Start/Stop sarà di serie su tutte le versioni equipaggiate con il cambio manuale a 6 marce.

MOTORI La nuova Civic verrà proposta con tre motorizzazioni in tutto. Sul fronte benzina la scelta sarà tra il 1.4 e il 1.8, mentre come unica opzione a gasolio c'è il 2.2 i-DTEC turbodiesel. Il 1.8 a benzina può essere abbinato a uno specifico cambio automatico a 5 marce. Quanto alle tecnologie, anche l'Eco-Assist e il dispositivo di assistenza per le partenze in salita sono previsti di serie.


TAGS: tutto agosto in uno sguardo salone di francoforte honda civic 2012 Salone di Francoforte 2011: l'elenco aggiornato