Autore:
Luca cereda

SE L’ABITO NON FA IL MONACO Lo avevamo lasciato alle prese con la sua elettrica formato-sardina, la T 27, lo ritroviamo ora nuovamente vicino a una supercar. Almeno nell’apparenza. Gordon Murray, dieci anni d’oro nella F1 come progettista e direttore tecnico, ma anche padre di progetti stradali come la McLaren F1 (ancora la supercar più amata dagli inglesi) e della Mercedes SLR, ha realizzato insieme alla Toray (azienda giapponese specializzata nella produzione di materiali compositi) questa seducente concept elettrica, che sotto il vestito da supersportiva tutta curve nasconde il docile motore della Mitsubishi iMiev. All’anagrafe il suo nome completo è Gordon Murray Teewave AR1, ma per gli amici può bastare il nome in codice: Gordon Murray T 32.

FATTA IN FRETTA Pesa poco la Gordon Murray Teewave AR1, solo 850 chili (200 in meno della Tesla) grazie al telaio monoscocca in fibra di carbonio appositamente costruito dalla Toray, nato da un innovativo e veloce processo produttivo che richiede – a detta del costruttore – solo 10 minuti. Sempre facendo ricorso a materiali ultraleggeri, la Toray si è presa cura anche di alcune componenti interne, e il risultato dello sforzo congiunto con la Gordon Murray, dopo nove mesi di lavoro, ha portato alla spider a trazione posteriore che vedete: leggera, high tech, estremamente aerodinamica, ma dalle performance da city car. La Gordon Murray Teewave AR1 copre lo 0-100 in 11,4 secondi (e lo 0-50 in 4,4 sec.), sfreccia al massimo a 147 km/h e dichiara un’autonomia di ben 186 km con un solo ciclo di carica.

QUALE FUTURO? A spingerla c’è l’onesto motore da 64 cavalli della Mitsubishi iMiev, preso in prestito per l’occasione, montato nella parte posteriore e alimentato da un pacchetto di batterie agli ioni di litio che richiedono in tutto 6 ore per una completa ricarica. Lunga 3,98 metri, larga 1,77 e alta 154 cm, la Gordon Murray Teewave AR1 ha un passo che arriva a 2,61 metri e, tanto per sciorinare qualche altro numero, mette a disposizione 200 litri di bagagliaio utili anche per un week-end al mare. Il prototipo di questa due posti elettrica è stato presentato alla Advanced Materials Exhibition di Tokyo. Ora si aspetta conoscere che futuro intenda dargli Gorgon Murray. O chi per lui.


TAGS: gordon murray teewave ar1 gordon murray t 32