Autore:
Paolo Sardi

L’anti-Prius coreana si svela a Ginevra sciogliendo tutte le riserve sul suo futuro. Sarà una e trina, la Hyundai Ioniq: ibrida, elettrica e ibrida plug-in.

La versione ibrida “liscia” sarà la prima a debuttare, in autunno, con un 1.6 benzina da 105 cavalli abbinato a un motore elettrico da 32 kW e le batterie da 1,56 kWh piazzate sotto i sedili posteriori. L’ibrida plug-in debutterà invece a inizio 2017 con lo stesso cuore a benzina abbinato però a un motore elettrico più potente, da 45 kW.  Sulla Ioniq full electric troviamo invece una batteria da 28 kWh e un motore da 88 kW. L’autonomia dichiarata è superiore a 250 km. Guarda il nostro video dallo stand del Salone di Ginevra.


TAGS: toyota prius auto elettriche auto ecologiche salone di ginevra auto ibride green salone di ginevra 2016 ginevra 2016 hyundai ioniq novità auto 2016 ioniq novità salone di ginevra 2016 novità ginevra 2016 hyundai ioniq ibrida hyundai ioniq elettrica hyundai ioniq ibrida plug-in ioniq al salone di ginevra hyundai ioniq ginevra 2016 auto ibride plug-in auto green video ginevra 2016