Autore:
Simone Dellisanti

LA SFIDA Fisker Automotive dopo la bancarotta del 2013 è pronta a tornare nel mercato automotive con la EMotion. La vettura elettrica che getta il guanto di sfida alla Tesla.

CHE LOOK Fisker Automotive ha presentato al CES 2018 la Fisker Emotion, una coupé a quattro porte elettrica con linee ricercate, affusolate e sportive, ma che non sfigurerebbero nemmeno davanti alle più classiche e antiche delle magioni.

COME GLI INSETTI Elementi estetici caratterizzanti della Fisker Emotion sono le quattro portiere apribili con apertura a elitra, ossia simile alla apertura delle ali di cui sono dotati i coleotteri, per facilitare l'ingresso nell'abitacolo.

VS TESLA Come detto, la Fisker EMotion punta a battagliare con la Tesla nel campo dell'elettrico grazie alle sue batterie agli ioni di litio e prodotte da LG Chem da 143 kWh. In futuro potrebbe essere dotata di nuove batterie al grafene, più durature e performanti, più piccole rispetto a quelle utilizzate ora. Fisker sostiene che bastino solo nove minuti per poter dotare della Emotion di 200 chilometri di autonomia mentre l'autonomia completa dichiarata e di 640 chilometri.

IL PREZZO La Fisker Emotion è già disponibile, previo il versamento di una caparra, a 110.000 euro. Per le prime consegne bisognerà aspettare gennaio 2019.


TAGS: Fisker EMotion CES 2018 fisker batterie