Autore:
Massimo Grassi

CAMBIARE PER NON CAMBIARE Il frontale mantiene l’aspetto massiccio ma cambia le proprie linee, con paraurti e calandra ridisegnati. Anche il portellone subisce modifiche di stile, per non parlare dell’abitacolo, ora più moderno. A rimanere intatto è invece lo spazio a disposizione. Sto parlando della Fiat Qubo restyling, versione ridisegnata della multispazio del Lingotto. La ricetta rimane sempre la stessa: forme originali e tanta praticità in appena 3,9 metri di lunghezza.

QUELL’ESPRESSIONE UN PO’ COSÌ Il muso continua ad avere la classica protuberanza mentre la calandra ha un disegno tutto nuovo e meno pesante rispetto alla generazione precedente. Il portellone è leggermente bombato e rimane perfettamente verticale, così da assicurare una gran capacità di carico. La lista delle novità della Fiat Qubo restyling comprende nuovi cerchi da 15" e 16" in lega diamantati (la base ha invece cerchi in acciaio da 15" con nuovi copricerchi) e 2 nuove tinte per la carrozzeria: Bronzo Magnetico e Azzurro Libertà.

UN TOCCO DI TECH C’è pure un nuovo volante nella Fiat Qubo restyling, nella quale, a seconda degli allestimenti, trovano spazio i comandi per gestire l’impianto audio. Sugli allestimenti al top invece, al centro della plancia, sbarca lo schermo touch da 5” del sistema di infotainment con connettività Bluetooth, ingresso usb e 6 altoparlanti.

LO SPAZIO NON MANCA Vero punto forte della Fiat Qubo è lo spazio di carico e il nuovo restyling non tradisce: il bagagliaio va da 330 (250 per la versione a metano) a 2.500 litri di capacità e, se si opta per la versione con sedile del passeggero anteriore ripiegabile, c'è la possibilità di caricare oggetti lunghi anche 2,5 metri. Siete dei surfisti? Qui dentro la vostra tavola ci entra senza problemi.

NIENTE DI NUOVO SOTTO IL COFANO Ai cambiamenti estetici non fanno compagnia novità a livello di propulsori: la Fiat Qubo restyling può ospitare sotto il cofano il 1.4 Fire benzina da 77 cv, 1.4 benzina/metano da 70 cv e il 1.3 MultiJet nelle versioni da 80 e 95 cv. Queste ultime 2 motorizzazioni possono essere abbinate anche al cambio automatico 5 rapporti.

GLI ALLESTIMENTI Il listino della Fiat Qubo restyling parte da 13.950 euro e offre di serie ABS con EBD, airbag anteriori, autoradio CD/MP3, cristalli anteriori elettrici, clima manuale e apertura con telecomando. Per 15.200 euro ci si porta a casa la Qubo Lounge con schermo touch colori con Bluetooth e comandi al volante, cruise control (solo per 1.3 MultiJet), fendinebbia, regolazione lombare per sedile guidatore, divanetto posteriore sdoppiato 60/40.

LA QUBO PER LA CAMPAGNA La Fiat Qubo restyling, così come la versione attuale, sarà disponibile anche in allestimento Trekking che, oltre alle novità estetiche come le barre sul tetto specifiche, i paracolpi anteriore e posteriore etc… offre il sistema Traction+. Questo dispositivo permette di passare la coppia motrice alla ruota anteriore con maggiore aderenza. Per lei il prezzo di partenza è di 19.200 euro. 


TAGS: fiat fiat qubo multispazio Fiat Qubo prezzi Fiat Qubo allestimenti