Autore:
Luca Cereda

CAUSA-EFFETTO Il prezzo della benzina schizza alle stelle e di colpo torna di moda il GPL. E tra le utilitarie che offrono la doppia alimentazione adesso c’è anche la Panda, disponibile a breve nelle concessionarie nella variante EasyPower benzina+GPL con motore 1.2 da 69 cv. I prezzi partono da 12.200 per l’allestimento Pop.

QUESTIONE DI NUMERI La nuova Panda EasyPower va a presidiare una nicchia in forte espansione, come testimoniano i dati di vendita. Nei primi quattro mesi del 2012, infatti, le immatricolazioni di modelli bifuel del segmento A (quello delle utilitarie) è quasi raddoppiato, passando dal 4,7% del 2011 al 9,7%. Logico dunque auspicarsi che anche la nuova arrivata faccia la sua parte. E restando in tema di numeri, ne citiamo un altro paio di significativi: 30,5 – alias la capienza in litri del serbatoio toroidale di GPL montato al posto della ruota di scorta (sostituita dall’apposito kit di riparazione) – e 1345, pari all’autonomia dichiarata dalla Panda EasyPower sommando il contributo di entrambe i carburanti, GPL e benzina.

PIU’ CARE La Panda bifuel prevede anche allestimenti superiori a quello d’ingresso: Easy, da 12.950 euro, e la top-di-gamma Lounge, da 14.200 euro.


TAGS: fiat panda easypower a gpl