Autore:
Luca Cereda

LONTANO DAGLI OCCHI… Ci sono Fiat e Fiat, e lo sappiamo da mo’. Chiamatele “da esportazione”, queste. Che dalle nostre parti non bazzicheranno mai, ma fuori dal Vecchio Continente - in Sudamerica nella fattispecie - mietono numeri importanti per il Lingotto. Al punto che la loro storia continua da generazioni e sta per aprire un nuovo capitolo con la Fiat Grand Siena, berlina a tre volumi per il mercato brasiliano.

…E LONTANO DAL CUORE Fino alla scorsa generazione si chiamava solo Siena. Ora invece aggiunge il “grand” per annunciare che a bordo ci sarà più spazio, che le sue misure sono cresciute (134 mm più lunga, 61 mm più largar e 53 mm più alta) e che anche il bagagliaio conta qualche litro di aria in più (da 500 a 520). Quanto al design, non era mai stato da torcicollo e nemmeno la nuova Fiat Grand Siena fa poi questa gran scena. Anche se fari più moderni, un paraurti grintoso e la griglia attraversata dal classico listello cromato di Fiat un po’ migliorano le cose, il sex appeal rimane un’altra cosa.

IN NUMERI Ma in Brasile non sembrano soffrirne più di tanto: laggiù interessano soprattutto i numeri della Grand Siena, che sotto il cofano monta motori 1.4 e 1.6, alimentati indifferentemente a benzina o a etanolo. Se va a benzina, la Grand Siena 1.4 può contare su 85 cv si potenza massima e consumi medi nell’ordine dei 19 km/litro; con l’etanolo i cavalli del 1.4 salgono a 88 ma con un litro si arriva a 13 chilometri (dichiarati).

STANDARD&OPTIONAL Anche per il 1.6 E. torQ le cifre vanno in altalena: potenza massima di 115 cavalli e 18 e passa chilometri al litro se beve benzina; due cavalli in più ma percorrenze sui 13 km/litro se si viaggia a etanolo. Di serie la Fiat Grand Siena offre clima, airbag frontali, ABS ed EBD. Tra gli optional figurano la radio con lettore CD/MP3, connettività USB e Bluetooth e il cruise control.


TAGS: fiat grand siena