Autore:
Luca Cereda

FREESTYLE Nei meandri del Palexpo di Ginevra c’è anche un piccolo skate-park dove è parcheggiata la Fiat 500L Trekking Street Surf, una show-car portata al Salone da Fiat per mostrare le possibili personalizzazioni a tema della Cinquona avventuriera. Personalizzazioni ovviamente griffate Mopar, ma impreziosite da una partnership d’eccezione con Wheelrun, azienda italiana che produce longboard (e non solo). Ecco come la 500L mette le rotelle…

A TUTTO BAMBU’ Il filorosso è il bambù, che torna in più parti della Fiat 500L Trekking Street Surf: calotte specchi, protezioni laterali, pomello del cambio e coprimozzi, tanto per fare alcuni esempi di una lista in realtà ben più lunga. L’importante è sapere che non è un caso, ma una caratteristica che accomuna la Street Surf con i longboard Wheelrun, fatti di bambù (o di frassino) appunto. Sulla show-car ce ne sono due realizzati apposta per Fiat, con tanto di specifici supporti per fissarli nel bagagliaio. Altri segni particolari? Una livrea giallo Sorrento abbinata al tetto bianco e un set di cerchi dedicati, mentre gli interni sfoggiano sellerie con cuciture gialle a contrasto.


TAGS: salone di ginevra 2014 fiat 500l trekking street surf