Autore:
Luca Cereda

NUDA E CRUDA Eccola finalmente senza cerone nero e tuta mimetica. Ad un mese abbondante dal suo debutto al salone di Ginevra, la 500L (da leggersi 500 large) si mette finalmente a nudo, pronta ad allargare la famiglia del cinquino – dice il Lingotto – con un nuovo modello più consono allo sterrato e alle gite in famiglia (è lunga 4,14 metri). Se poi, di fatto, questa 500L sembri più sorella della Panda piuttosto che del Cinquino, giudicatelo voi.

PLURISPIRATA Nella pozione della Fiat 500L sembra infatti esserci un po’ di tutto. Le ispirazioni stilistiche e progettuali si palleggiano certamente tra le due piccole di casa, è evidente, ma nel mix sembra trovare posto anche qualche ingrediente dell’avversario di riferimento: la Mini Countryman. Ne è la riprova il fatto che i suoi muscoli sono ben accentuati in corrispondenza dei passaruota e che i montanti sono volutamente tutti neri per accentuare l’effetto bi-strato (non sorprenderebbe, infatti, scoprire più avanti che col colore del tetto ci si può sbizzarrire).

INCROCI IN FAMIGLIA Per il resto? Pandona con la corazza o 500 evoluta? L’idea è quella che Fiat abbia voluto mixare nella 500L gli aspetti di ciascuna che più funzionano. C’è l’appeal della 500, nel nome che si sta trasformando quasi in un brand, nell’allure modaiola, ma anche in un frontale ormai inconfondibile, con quel cofano corto, la mascherina cromata sottile e gli occhioni paciosi. Da Panda extralarge invece il fisico e la vocazione più battagliera, con le protezioni sulle fiancate (un po’ più leziose rispetto alla Panda) e una bocca munita di paradenti.

QUANTI E QUANDO? Non disponiamo ancora di foto degli interni della Fiat 500L, ma si presume che ricalcheranno la praticità della Panda con qualche dettaglio un po’ più modaiolo. Di sicuro, questo già si sa, la nuova Fiat offrirà asilo a cinque persone nello spazio ricavato da misure ben più generose di quelle della Panda: la 500L è infatti lunga 4,14 metri, larga 1,78 e alta 1,66. Al debutto proporrà due motori a listino: uno a benzina, il 1.4 MultiAir, l’altro a gasolio, il 1.3 Multijet. Sul mercato italiano la 500L verrà introdotta nell’ultimo trimestre del 2012. Come già anticipato, verrà prodotta in Serbia.   


TAGS: fiat 500l Tutte le novità del Salone di Ginevra 2012, l'elenco aggiornato