Autore:
Luca Cereda

NO LIMITS Niente omologazione, nessuna regola, senza freni. Per lei c’è solo la pista e un destino scritto nel nome: Ferrari FXX K. Come l’altra FXX, quella del 2005, questa Rossa prenderà parte a uno speciale programma di test durante i prossimi due anni per pochi intimi, un ristrettissimo club di Clienti Collaudatori del Cavallino Rampante. Rassegniamoci, dunque, ad avvistamenti rari - il primo sarà a breve, per la presentazione ufficiale sul circuito di Abu Dhabi – e una lancinante invidia.

MESSA A PUNTO 1050 cavalli di potenza massima, dei quali 860 erogati dal V12 e 190 dal Kers, sale a oltre 900 Nm il picco di coppia: la Ferrari FXX K nasce dalla Ferrari LaFerrari, la prima Ferrari ibrida, e quella kappa (come “Kers”) nel nome – nel caso ve lo foste chiesto – sta lì a ricordarlo. Per cotanto sfoggio di nerbo, il V12 da 6262 cc è passato in officina a chiedere rinforzi: nuovi alberi a camme, distribuzione meccanica (anziché idraulica) per le valvole, condotti di aspirazione rivisitati, nuova linea di scarico (addio silenziatori) e, ovviamente, una mappatura specifica. Il Kers, manco a dirlo, ha alzato il tiro di conseguenza, migliorando le prestazioni, che, sulla Ferrari FXX K, si possono regolare su quattro livelli (Qualify, Long Run, Manual Boost, Fast Charge) con l’apposito manettino, a seconda delle esigenze.

GOMME SCIENZIATE Rispetto alla Ferrari LaFerrari cambia pure l’aerodinamica, sempre alla ricerca di performance più spinte. Interventi assortiti al frontale e al posteriore della FXX K, dove lo spoiler mobile si allarga di altri 6 centimetri, disegnano una nuova carrozzeria capace di migliorare – a detta di Maranello- del 50% il carico verticale in configurazione a bassa resistenza e di un ulteriore 30% nella configurazione downforce, arrivando a 540 kg a 200 km/h. Gomme slick Racing SCC griffate Pirelli, realizzate ad hoc con sensori che monitorano l’accelerazione longitudinale, laterale e radiale, si occuperanno invece di “studiare” il grip ideale. Su queste speciali scarpe da corsa è stato calibrato il controllo elettronico dell’angolo di assetto che, come tutti gli altri controlli (Differenziale E-Diff, controllo di Trazione F1-Track e ABS) è regolabile su cinque livelli direttamente dal volante.

SCHEDA TECNICA DELLA FERRARI FXX K

Sistema KERS
Potenza complessiva max 1050 cv
Coppia complessiva max >900 Nm
Potenza motore termico* 860 cv @9200 rpm
Regime massimo 9250 rpm
Coppia motore termico 750 Nm @6500 rpm
Potenza motore elettrico 140 Kw (190 cv)

Motore termico
Tipo V12, 65°
Alesaggio e Corsa 94 x 75,2 mm
Cilindrata totale 6262 cm3
Potenza specifica 137 cv/l
Dimensioni e peso
Lunghezza 4896 mm
Larghezza 2051 mm
Altezza 1116 mm
Passo 2650 mm
Distribuzione dei pesi 41% ant, 59% post

Dimensioni e peso
Lunghezza 4896 mm
Larghezza 2051 mm
Altezza 1116 mm
Passo 2650 mm
Distribuzione dei pesi 41% ant, 59% post

Cambio
Cambio F1 doppia frizione a 7 marce

Sospensioni
Anteriori A triangoli sovrapposti
Posteriori Multilink

Pneumatici (Pirelli P-Zero Slik sensorizzati)
Anteriori 285/650 – R19 x10½
Posteriori 345/725 – R20x13

Freni carbo ceramici (Brembo)
Anteriori 398 x 223 x 36 mm
Posteriori 380 x 253 x 34 mm

Controlli elettronici

ESC Controllo stabilità
ABS prestazionale/EBD Sistema frenata anti bloccaggio prestazionale/Ripartitore elettronico di frenata
EF1-Trac Controllo di trazione F1 integrato al sistema ibrido
E-Diff 3 Terza generazione differenziale a controllo elettronico
SCM-E Frs Controllo magnetoreologico sospensioni
con sistema doppio solenoide (Al-Ni tube)
Aerodinamica Attiva

*con overboost dinamico


TAGS: ferrari fxx k