Autore:
Luca Cereda

PROVACI ANCORA, DR Ha il motore tricolore e il telaio occhi a mandorla, ma la targa dice che arriva da Isernia. La Casa è la DR Motor Company, che rilancia il suo SUV a cinque porte presentato al Motorshow 2006 ma mai commercializzato. La produzione inizia oggi: motore Fiat, telaio by Chery ed elettronica Bosch, il tutto assemblato nell'impianto molisano. Ne uscirà un mezzo con un'estetica moderna, con un mix di sportività ed eleganza stile Rav4.

ITALIAN JOB La sua italianità risiede soprattutto nell'estetica, con linee pulite e affusolate, forme semplici e sinuose. Due le motorizzazioni per il lancio: una fornita dai cinesi della Chery, un 1.6 benzina a 4 cilindri, al quale si affianca una controproposta casalinga, il diesel 1.9 common rail Fiat di ultima generazione, abbinato a un cambio manuale a cinque marce.

TUTTO IN UNO La DR5 sarà disponibile in un'unica versione full optional, dalla lista lunga come lo scontrino della spesa per un cenone natalizio. In soldoni, però, meritano una menzione il tetto apribile elettronicamente, il lettore Cd/Mp3 con tanto di porta USB, e i comandi incorporati nel volante.

SALVADANAIO Il prezzo è interessante: 16.900 euro per il 1.6 benzina e 21.900 per il 1.9 common rail, anche se la commercializzazione resta indefinita in alcuni dettagli non trascurabili, come l'indirizzo dei concessionari e le modalità di vendita. Da verificare in occasione di un futuro test stradale anche la qualità, l'affidabilità e la sicurezza.


TAGS: dr motor company dr5