Autore:
Simone Coggi

Leggendo dalla presentazione della Daihatsu ce n’è abbastanza per caratterizzare la D-Bone come auto da divertimento, da tempo libero e ore spensierate, e in effetti l’aspetto di questa concept car è l’indizio più eloquente circa la sua destinazione d’uso.

Compatta e a trazione integrale, promette ore di scorribande in compagnia: carrozzeria a "scheletro" d’acciaio con occhi da rana, parafanghi da bicicletta e roll bar integrato nella struttura, quattro posti spartani, e via che si va. Forse i sedili sportivi con cinture di sicurezza a quattro punti sono eccessivi, ma vuoi mettere che sballo?


TAGS: daihatsu d-bone