Autore:
Alessandro Codognesi

A TUTTO VAPORE Sarà la crisi, sarà il prezzo della verde, il fatto rimane questo: in un momento di crisi globale e totale, Dacia è una delle poche Case a vivere un momento di ribalta grazie all’economicità dei suoi prodotti. E come vuole il più banale dei proverbi non c’è due senza tre, o meglio, quattro senza cinque: dopo il successo della Duster e il recente lancio della monovolume Lodgy, la casa romena cala l'asso di briscola con la Dacia Dokker. Cugina alla lontana (ma non troppo) della Renault Kangoo, è stata presentata al Casablanca Auto Expo, verrà in seguito prodotta a Tangeri, in Marocco, assieme a Duster e Lodgy. Per lei si può ipotizzare un prezzo d’attacco intorno ai 10.000 euro.

VAN-ITY Derivando alla lontana dalla Renault Kangoo la Dacia Dokker ne eredita anche le forme e i volumi, entrando così a far parte della categoria delle multispazio con portelloni scorrevoli e cinque posti ben abitabili. Se vi state interrogando circa l’esistenza di una versione commerciale, non abbiate timori: Dacia ha pensato anche a voi. E’ prevista infatti, proprio come per la Renault Kangoo, una Dacia Dokker Van, la gemella commerciale della Dokker standard, dotata di una o due portiere scorrevoli, a seconda delle preferenze. Sotto il profilo dei motori tutto ben noto, con il sempreverde 1.5 dCi della famiglia Renault a fare da padrone della scena e il 1.6 benzina aspirato come probabile spalla. A breve saranno diffusi maggiori dettagli.


TAGS: anteprima dacia dokker