Autore:
Luca Cereda

CONNUBIO OBBLIGATO Impossibile mettere da parte la moda, se sei a Parigi. Anche quando il proscenio è riservato alle auto e gli occhi del mondo puntano lamiere fiammanti anziché statuarie modelle in abiti d’élite. A unire i due mondi ci ha pensato stavolta Citroën, con una liaison d’eccezione che porta sul suo stand del Mondial de l’Automobile queste inedite DS 3 e DS 3 Cabrio Ines de La Fressange, dall’outfit curato appunto dalla stilista in persona (Ines de la Fressange) in collaborazione con il Centro Stile francese.

PERLA NERA Identiche dentro, diverse fuori. La Citroën DS 3 Ines de la Fressange abbina la speciale tinta blu satinato della carrozzeria ad un tetto rigido nero glossy Onyx, mentre la cabrio fa l’opposto: corpo nero (anche se di un’altra tinta denominata Perla Nera) e tetto blu, con capote in coordinato. Entrambe si fregiano poi di decal biancorossoblu a contorno della finestratura posteriore, di una punta di “Ines Red” sulle calotte dei retrovisori e calzano cerchi da 17” dedicati. Rivestimenti in pelle blu, una plancia rossa e finiture che riprendono i decal esterni completano la personalizzazione di queste due one-off parigine. 


TAGS: salone di parigi 2014