Autore:
Paolo Sardi

UNA E TRINA I loro nomi sono nell'ordine Citroen C1, Peugeot 107 e Toyota Aygo e condividono quasi tutto, a partire dallo stabilimento di produzione, situato a Kolìn, in Repubblica Ceca. Da qui usciranno a partire dal 2005 circa centomila esemplari all'anno di ciascun modello. Anzi, a ben vedere, più che a elencare le parti uguali, si fa prima a dire che le tre piccole si differenziano soltanto per il muso.

SGUARDI DIVERSI Quella della Peugeot ha una spiccata personalità e ripropone i tratti somatici di tutte le ultime novità del Leone: bocca spalancata e occhi a mandorla che salgono fino quasi alla base del parabrezza. La Citroën gioca invece la carta della simpatia, con un'aria paffuta e pacioccona, che deriva dall'abbondanza di linee curve nel disegno del paraurti, della mascherina e dei fari. Chiude il giro la Toyota, la più tecnologica del gruppo, che sfoggia proiettori con un curioso taglio a freccia.

ALL'ULTIMO CM La vista di tre quarti mostra quanto grande sia stato lo sforzo di sfruttare ogni singolo centimetro disponibile. L'abitacolo (a quattro posti) e il passo sembrano molto grandi in rapporto alla lunghezza complessiva. Un po' come sulla Smart, lo sbalzo posteriore è praticamente nullo, con le ruote che si trovano quasi all'estremità del pianale. Non meno originale è il profilo delle porte posteriori, che a loro volta si estendono fino alla coda, senza lasciare spazio all'ultimo montante.

OMOZIGOTE

Nonostante le cinque porte, il trio ToPeCi (ok, non suona molto bene, ma CiPeTo era anche peggio...) mantiene dimensioni molto compatte, oltre che praticamente identiche, a conferma del fatto che si tratta di gemelle omozigote. Le lunghezze oscillano tra i 3.405 e i 3.429 mm, le larghezze tra i 1.615 e i 1.630 e le altezze tra i 1.465 e i 1.470, con la Toyota che fa registrare sempre i valori più bassi.

A GINEVRA

Scontato appare a questo punto l'impiego per tutte degli stessi motori, un mille a benzina e un millequattro turbodiesel. Da brave gemelline, C1, 107 e Aygo verranno anche battezzate nella stessa cerimonia e cioè al Salone di Ginevra che si terrà il prossimo mese di marzo. La commercializzazione prenderà invece il via più avanti, nel corso del 2005, a prezzi ancora da stabilire.

TAGS: citroen c1 peugeot 107 e toyota aygo