Autore:
Alessandro Codognesi

DUE AL PREZZO DI UNO All'apertura dei cancelli mancano ancora più di tre mesi, eppure si comincia già a parlare del Salone di Parigi 2012. Una delle prime indiscrezioni sulle partecipanti alla festa riguarda la Chevrolet Trax, cugina alla lontana (ma non troppo) della Opel Mokka. Con la più classica delle operazioni di re-badging, dunque, il Gruppo GM piazza a stretto giro di posta due nuovi prodotti nel segmento più caldo del momento: quello dei suv di piccola taglia.

SGUARDO TIPICO Di immagini  ce ne sono ben poche, anzi, solamente una, che nella fattispecie mostra un Crossover con la tipica griglia anteriore Chevrolet, divisa a metà dal logo Chevrolet. Oltre a ciò, tutta l’auto mette in mostra i bicipiti più della sorella tedesca, con parafanghi più pronunciati e un disegno dei finestrini meno arrotondato. Tutto ciò le dona un aspetto più duro e aggressivo rispetto alla parente teutonica. Per quanto riguarda gli interni della Chevrolet Trax, dei quali per ora non abbiamo riscontri, si è parlato di un design dedicato e in linea con le filosofie Chevrolet.

UN CUORE PER DUE Con molta probabilità la Chevrolet Trax condividerà in toto la meccanica termica della Opel Mokka, in particolare i motori 1.6 benzina aspirato da 115 CV, 1.4 turbo benzina da 140 CV e il 1.7 turbodiesel da 130 CV. I vertici di Chevy hanno comunicato che la Chevrolet Trax sarà disponibile nei concessionari entro la primavera 2013, salvo imprevisti. Ancora sconosciuto il prezzo.


TAGS: chevrolet trax