Autore:
Luca cereda

USA TODAY Alle 16.00 di oggi pomeriggio aprirà i battenti il Salone di Los Angeles, dove tra le auto pronte a sfilare in anteprima c’è anche la Cadillac XTS 2013. L’ultima berlina di lusso del brand americano e si posiziona appena sopra la CTS offrendo più spazio interno, ma soprattutto un equipaggiamento estremamente completo. Soprattutto se si parla di tecnologia, visto che sulla Cadillac XTS 2013 debutta anche “CUE”, l’ultimo ritrovato di Cadillac in materia di infotainment.

GIA’ VISTA Il look della Cadillac XTS 2013 non riserva grosse sorprese e riporta diritti-dritti a un annetto fa, quando la Casa aveva mostrato la XTS Platinum concept, ultima evoluzione della vera e propria concept della XTS presentata addirittura al salone di Detroit 2010. Rispetto ad allora qualche dettaglio si è normalizzato, vedi i fari, ma la berlina dello Zio Sam è rimasta bene o male la stessa, nello stile. Ciò vale anche per gli interni, eleganti ma non troppo ricercati, che poi sono stati il vero cuore del progetto XTS, proprio per renderla più competitiva nel mercato europeo contro le tedesche premium. Le sue misure: 513x185x150, con un passo lungo 283 cm che ha permesso alla Cadillac di ricavare un abbondante spazio per le gambe dei passeggeri posteriori.

ANCHE PLATINUM La Cadillac XTS 2013 ha praticamente tutto o quasi di serie: dai sedili con vibrazione (a destra o a sinistra), che avvisano quando un potenziale pericolo incombe dall’uno o dall’atro lato, alle sospensioni con Magnetic Ride Control, passando per tanto altro, compresi freni Brembo e sospensioni sportive. Tuttavia è prevista anche una versione top-class, la XTS Platinum, che nell’allestimento aggiunge finiture cromate e satinate della griglia, cerchi in alluminio da 20’’ (al posto dei classici da 19’’) e infine interni completamente rivestiti in pelle.   

NEL CUE… Protagonista assoluto dell’abitacolo è però il CUE (sigla di Cadillac User Experience), un dispositivo multimediale che accorpa svariate funzioni in modo tale da facilitare l’interazione da parte di chi guida. Questo grazie a una tastiera semplificata, con tasti più ergonomici e ridotti di numero, comandi capacitivi con sensori di prossimità, riconoscimento dei gesti e della voce naturale e un ampio monitor da 8 pollici. Il quadro strumenti misura invece 12,3 pollici ed è configurabile a piacere, scegliendo di avere tutte le informazioni possibili a disposizione oppure solo quelle necessarie.

TRAZIONE INTEGRALE Di tecnologia avanzata ce n’è tanta anche per migliorare la dinamica di questa nuova Cadillac, che monta di serie la sospensione anteriore HiPerStrut (basata sulla sospensione anteriore a montante MacPherson e dotata di attacchi superiori doppi che trasferiscono separatamente i carichi di molla e ammortizzatore alla struttura della carrozzeria) e ammortizzatori con taratura in tempo reale del Magnetic Ride Control. In aggiunta c’è anche la trazione integrale intelligente Halde, con differenziale autobloccante a gestione elettronica a dividere la coppia tra le ruote posteriori, mentre la sicurezza è delegata ai dispositivi elettronici inclusi nei pacchetti ESS e ESS II, comprensivi di cruise control adattivo e frenata automatica.

MOTORE La gamma motori della Cadillac XTS 2013 prevede per il momento il solo V6 3.6 VVT da 305 cavalli e 358 Nm di coppia massima a 5300 giri, accoppiato ad una trasmissione automatica a sei velocità. La scheda tecnica dichiara consumi medi che oscillano tra gli 8.4 e i 13.8 l/100 km (tra extraurbano e urbano), lievemente superiori nella guida a trazione integrale.    


TAGS: cadillac xts 2013