Autore:
Paolo Sardi

COME ALL'IKEA Per una Casa che voglia fare breccia nel cuore degli automobilisti europei avere nella gamma una station wagon è indispensabile. Alla Cadillac lo hanno capito da tempo e così, dopo aver attinto dal listino Saab per confezionare la BLS a tre volumi, sono tornati a "fare la spesa" in Svezia per declinare la loro berlina anche in variante giardinetta. Punto di partenza dell'operazione, la 9-3 SportHatch.

SPIGOLOSA Sull'ossatura della wagon scandinava, gli uomini della General Motors hanno lavorato molto, confezionando una carrozzeria lunga 4.716 mm dai tratti inconfondibilmente Cadillac. Il disegno è un tripudio di linee tese e di spigoli, che danno vita al classico scollo a V nel frontale e descrivono una linea di cintura a cuneo. La coda mantiene un po' il taglio Saab, con le classiche luci a sviluppo verticale, qui dotate di tecnologia Led. Dietro il portellone, si apre un vano da 419 litri, che possono diventare 1.285 in configurazione biposto.

I LOVE TURBO La gamma BLS è composta da sei motori, tutti sovralimentati: due turbodiesel, tre turbo benzina e un turbo a bioetanolo, che per il momento in Italia resta più che altro una dichiarazione d'intenti per la mancanza di distributori. A fare la parte del leone nella raccolta ordini saranno ovviamente i primi due, a gasolio, dotati di 150 cv oppure di 180 cv, nella versione con due turbine che lavorano in sequenza. Sul fronte benzina ci sono invece due 2.0 da 175 e 210 cv, seguiti da un V6 2.8 da 255 cv. Quanto al motore due litri a bioetanolo, la sua potenza è di 200 cv.

SI FA IN QUATTRO Gli allestimenti annunciati sono invece quattro. Quello base si chiama Business e tra le altre cose ha standard i cerchi in lega da 16", il controllo elettronico StabiliTrak, il climatizzatore, il cruise control e la radio CD. La BLS Elegance si arricchisce di sensore pioggia e sedili elettrici, mentre i cerchi diventano da 17" e il clima si fa automatico. Lo step successivo è la Sport, con cerchi da 18", assetto ribassato e finiture interne in alluminio anziché in legno. Chiude al vertice la Sport Luxury, ottenibile solo con il motori turbodiesel o V6 a benzina e dotata di fari bixeno e sedili riscaldabili rivestiti in pelle.


TAGS: salone di francoforte 2007 cadillac bls wagon