Autore:
Luca Cereda

QUIZ SERALEQuale Bmw è ritratta in questo sketch?”. Bella domanda. La stessa che la Casa bavarese ha posto ieri in tarda serata, tramite la propria pagina Facebook “tedesca”, ai fan nottambuli ancora intenti a chattare, postare, taggare. E le risposte non si sono fatte attendere. Premesso che è sempre difficile capire cosa si celi dietro a un bozzetto, col quale i designer si divertono spesso a camuffare le reali forme di un’auto, in molti hanno individuato le prime tracce della nuova X6.

SEGNI PARTICOLARI Sostenere questa tesi con certezza non è possibile. Tuttavia, scrutando l’immagine, si colgono diversi indizi a favore. Innazitutto l’andamento sfuggente del padiglione, stretto e basso a dispetto di una linea di cintura molto alta. Ma anche l’accento posto dal disegnatore sulla presenza di questa nuova Bmw, data da un frontale massiccio, una finacata scolpita e – altro indizio che fa pensare all’ X6 – le gigaruote.

GOSSIP Aggiungeteci il fatto che a Monaco ormai nessuno più fa mistero dell’imminente arrivo (si parla del 2014 come anno-modello) della seconda generazione del suvcoupé BMW e capirete perché l’X6 è finito subito nel mirino. Alcuni pettegolezzi riguardanti la prossima X6, tra l’altro, circolano già da tempo.

RILANCIO Si parla di un’X6 che, già adesso tacciata di apparire un po’ spaccona, non intende recedere di un millimetro. Anzi, si preannuncia ancor più aggressiva di quanto lo sia ora e sportiva nel dna. Con buona pace dei fautori dell’understatement. Questo un po’ perché la X6 piace così, e invertire il trend sarebbe un rischio, un po’ perché l’intento di BMW è di accentuare le differenze con lo stile della X5, rendendo l’X6 più personale, anche negli interni.

SI ALLUNGA Altre soffiate: la X6 2014 metterà su qualche centimetro, arrivando a superare i 490 cm di lunghezza, e aumenterà tanto il passo quanto la carreggiata, grazie a uno chassis progettato ex-novo. Una dose più massiccia di leghe altoresistenziali, invece, la renderà più agile tra le curve. Almeno così si dice. L’asticella si alza ulteriormente verso la sportività, insomma, e ciò vale anche per i motori. Che a quanto pare vedranno la gamma rimanere pressoché identica beneficiando però di una pompatina ai livelli di coppia e di potenza massima.


TAGS: bmw x6 2014