Autore:
Luca Cereda

ALZA IL TIRO Se 560 cavalli vi sembrano pochi, ecco pane per i vostri denti: arriva dal garage di Romeo Ferraris un kit capace di pompare la vostra BMW M5 a due livelli di potenza, fino a portarla addirittura a oltre quota 650 cavalli. Più potenza, dunque ma anche godimento per i timpani, perché il sound del motore è più rock. E siccome anche l’occhio vuole la sua parte, il tuner milanese ha pensato di aggiungere al tutto una spruzzata di carbonio.

STEP 1 Tra le personalizzazioni dedicati alla M5 previste spiccano infatti componenti aerodinamiche in fibra di carbonio, abbinabili a cerchi in lega con l’effigie del Sagittario e a pellicole (totali e parziali) studiati ad hoc per cambiare pelle alla carrozzeria. La vera anima della BMW M5 by Romeo Ferraris è però nascosta alla vista. Nel vano motore è inserito un modulo che, collegato alla centralina, dialoga con quest’ultima, variandone i parametri in modo tale da ottenere un incremento di potenza e di coppia; nella fattispecie parliamo di 75 cv di potenza e 88 Nm di coppia in più.

STEP 2 Tutto questo se decidete di fermarvi solamente al primo step. In caso contrario, eccovi servito un altro upgrade di 22 cv e 22 Nm di coppia, merito di uno scarico prestazionale sviluppato da Romeo Ferraris composto da downpipe senza precatalizzatore, centrale con catalizzatore metallico 200 celle e terminale sportivo con finali in titanio. Così cambia la musica – nel vero senso della parola – ma cambiano anche le prestazioni. I cv in più rispetto alla M5 di serie diventano infatti 97, 110 i Nm di coppia (per un totale di 790 Nm). Possono bastare?


TAGS: bmw m5 by romeo ferraris