Autore:
Paolo Sardi

SECONDA SPREMITURA Parafrasando Giulio Andreotti si potrebbe dire che, tra le auto sportive, “la potenza logora chi non ce l’ha”. E così in BMW hanno deciso di dare agli acquirenti delle varie BMW M3, M4 Coupé e M4 Cabrio la possibilità di ordinare un nuovo kit ad alte prestazioni, chiamato Competition Package. Il suo piatto forte è rappresentato da un incremento della potenza  di una ventina di cavalli, per un totale che ora fa cifra tonda a quota 450 cv. Ciò permette a tutti i modelli di limare di un decimo di secondo il tempo nello scatto da 0 a 100 km/h; ora le versioni più rapide, ovvero la M3 berlina e la M4 Coupé, liquidano la pratica in sli 4 secondi netti, quando sono dotate anche del cambio a doppia frizione M.

COMPRO UNA CONSONANTE Questa lettera fa da denominatore comune a molti altri pezzi speciali del Competition Package. Tra loro ci sono le sospensioni adattive M, con molle, ammortizzatori e barre antirollio speciali, lo scarico sportivo M, che promette una colonna sonora da pelle d’oca, e il differenziale attivo M. Quest’ultimo dà una bella mano a scaricare a terra la potenza sulle gomme posteriori, che misurano 285/30 e sono montate su cerchi superleggeri in lega da 20” con canale da 10”. Quelli anteriori hanno lo stesso diametro ma un canale più stretto, da 9, e calzano pneumatici 265/30. All’interno, infine, a catalizzare l’attenzione sono i sedili sportivi M


TAGS: bmw m3 novita dkg bmw m4 novità auto bmw m4 cabrio Competition Package