Autore:
Luca Cereda

DERBY TEUTONICO Un mazzetto di scatti in penombra ci anticipa il futuro. Arrivano direttamente da Pechino, dove Bmw ha presentato una concept di quella che probabilmente sarà la sua prossima coupé quattroporte, destinata a rivaleggiare con la fortunata CLS dei "cugini” di Stoccarda. Nel nome, Gran Coupé, si cela l'intento di coniugare la sportività propria del genere coupé con volumi e spazi da berlina. Un prototipo molto realistico, presumibilmente vicino a quella che sarà la versione finale.

QUATTA QUATTA Grande, ma bassa, e soprattutto lunga, questa Gran Coupé. Il cofano allungato la spinge fino a quasi cinque metri, sinonimo altresì di un passo importante; l'altezza, invece, si ferma a un metro e 40 centimetri – 10 in meno della serie 5 o della serie 7 – ed è sottolineata dal baricentro basso, altra caratteristica che tradisce l'intento da parte dei bavaresi di privilegiare la sportività.

NASO DA SQUALO Il muso ripropone il tipico andamento convesso del cofano di Bmw, le due nervature convergenti verso il naso e la calandra sdoppiata, ma ciò che lo caratterizza è un profilo più pronunciato della parte finale  che finisce con l'accentuare la lunghezza di questa Gran Coupé. Le quattro portiere senza telaio dei finestrini ne alleggeriscono la presenza, ribadendo come –nonostante le dimensioni importanti - le soluzioni stilistiche classiche abbiano avuto la peggio sugli accenti sportivi.

A QUANDO? A riguardo si potrebbero citare altri esempi, vedi i due retrovisori assottigliati e la codina piatta e stretta. Perfino i cerchi in lega ripudiano un'architettura massiccia, disegnati con una serie di razze sottili che sembrano uscite dal pugno di Wolverine. Secondo i ben informati, la versione definitiva di questa concept, cioè la nuova serie 6, vedrà la luce nel 2012.


TAGS: salone di pechino gran coupè mercede cls