Autore:
Luca Cereda

OPEN AIR Il non plus ultra della cabrio secondo Bentley: volendo sintetizzare, potremmo definire così la Bentley Grand Convertible concept che debutta al Salone di Los Angeles 2014. Entrando un po’ più nel merito, prendete una Mulsanne, toglietele le porte posteriori, il tetto e arredate gli interni con la consueta cura artigianale che caratterizza le limo inglesi. Très elegant, direbbero a Parigi. Indipendentemente dal fatto che questa concept possa avere un futuro su strada o meno (non si esclude una serie limitatissima).

MULTIPELLE Realizzata con una livrea blu Sequin, esclusiva, finiture argento sul cofano e ad incorniciare il parabrezza e un inconfondibile tonneau coperto da una distesa di radica, la Bentley Grand Convertible concept monta il mastodontico V8 della Mulsanne, capace di 537 cv di potenza massima e 1.100 Nm di coppia. Gli interni, invece, sono ricoperti da ben 14 tipi diversi di pelle, destinate a coccolare i quattro passeggeri a bordo. 


TAGS: salone di los angeles 2014