Autore:
Marco Rocca

MOTORSPORT ADDICTED Indovinate per cosa sta il "24" nella sigla della nuova Bentley Continental 24? 24 ore di Le Mans? Sbagliato. Si tratta sempre di una gara di durata ma sul mitico Inferno verde, il circuito del Nurburgring che a giorni vedrà schierate tre Continental GT3 gestite dal team ABT per la prossima 24 ore. Da qui l'idea di proporre una versione speciale, la Bentley Contiental 24 appunto. 

LA STRANA COPPIA Cosa la differenzia rispetto alla versione liscia? Di sicuro la colorazione: il Monaco Yellow e il Black Crystal, o il St James Red su fondo nero. Se proprio l'accoppiata vi sembra un pugno negli occhi è disponibile su richiesta senza sovrapprezzo la classica tinta monocromatica. 

CAVALLI NE ABBIAMO? La base meccanica è quella della Continental GT Supersports, di qui la scheda tecnica: W12 twin-turbo di 6 litri per 700 cavalli e 1.000 Nm di coppia che spingono le circa 2 tonnellate della Continental 24 da 0 a 100 orari in appena 3,5 secondi per una punta massima prossima ai 340 all'ora.  

POCHI MA BUONI L'estetica punta su cerchi spcifici bicolore da 21 pollici, copertura del motore in carbonio e scarico in titanio, oltre alla grafica alla base delle porte. Ma il bicolor non si ferma all'esterno. Pannelli porta, sedili e cuciture sui poggiatesta possono essere gialle o rosse su base nera. Ma la Continental non è nuova a questi accostamenti estrosi, la Continental GT Speed Brietling Jet Team Series by Mulliner e la Continental GT Speed Black Edition sono un esempio. 

DA LUGLIO Saranno solo 24 gli eseplari di Bentely Continetal 24, disponibili dal mese di luglio 2017 al prezzo di 250mila Euro

 

 


TAGS: bentley bentley continental gt 24 ore del nurburgring continetal 24